Magazine | Vendomeglio - Bologna

Chi vince festeggia: analisi (semi)seria del trionfo di Trump

Chi mi conosce, sa che ho seguito con passione questa campagna elettorale americana, puntando anche la sveglia per assistere ai faccia a faccia nella notte italiana, perché trovavo raccolte una serie di passioni che coltivo: la competizione, il marketing, il branding, l’analisi del non verbale, il public speaking, i social network, la comunicazione, la strategia, per finire con l’analisi dei dati.

0 Commenti

10 atteggiamenti per cui non serve talento

Una società americana di vendita case ha stilato le caratteristiche che vorrebbe ritrovare nei suoi dipendenti, cominciando però con l’elencare quelle che non vengono considerate particolari, ma normali atteggiamenti che possono (o meglio dovrebbero) avere tutti.Quali sono? E sono davvero così scontate? Scopriamole insieme!

0 Commenti

È più grave perdere un amico o uno smartphone?

A questa domanda potrebbe aver dato risposta una ricerca effettuata da Kaspersky lab con mandato alle università di Würzburg e Nottingham Trent. Per chi non conosce Kaspersky si tratta di una delle principali società produttrici di software per la sicurezza, ed ha chiesto alle facoltà di intervistare oltre 1200 utenti per capire il livello di relazione che hanno con il proprio strumento digitale preferito.

amico-smartphone-compromeglio

(altro…)

0 Commenti

La batteria del mio smartphone dura 2 giorni!

Alzi la mano chi oggi non ha uno smartphone in tasca!

Non vedo mani alzate.

In effetti ormai è difficile trovare cellulari alternativi che facciano solo da telefono, o eventualmente si limitino a funzioni base come rubrica ed agenda.

Oggi lo smartphone è un’insostituibile strumento di lavoro, che ha funzioni utilissime che non sono più per le semplici telefonate, ed è prima di tutto applicazioni e fotocamera.

Tutto questo è fantastico, ha solo una piccola controindicazione: l’autonomia della batteria.

Come scegli il tuo smartphone? | Compromeglio

E se stai leggendo questo articolo, probabilmente ti ha incuriosito il titolo e sapere di che modello si tratta, ed anche il tuo smartphone fatica ad arrivare a cena senza cariche intermedie.

(altro…)

0 Commenti

10 strumenti che ogni venditore ha smesso (forse) di utilizzare grazie a internet

Pochi giorni fa, si sono festeggiati i 30 anni della prima connessione ad internet in Italia e pensare oggi un mondo senza internet sembra impossibile.

Ci sono professioni nate unicamente grazie ad internet che solo pochi anni fa non esistevano, basti pensare ai social media manager, agli esperti seo, ai blogger ed agli sviluppatori di app; altre trasformate completamente, ed altre ancora che non hanno cambiato molto il modo di agire.

Com’è cambiato il ruolo del venditore grazie ad internet?

Venditore oggi | Vendomeglio (altro…)

0 Commenti

Essere sui Social è davvero un’opportunità per le aziende?

Questa mattina ho letto un articolo molto interessante su WebHouse scritto da Martina Guglielmi , dove si affronta il tema attualissimo dell'essere o meno presenti sui social con la propria attività professionale. L'articolo offre diversi spunti , idee e strumenti su questo tema: vi consiglio di leggerlo pensando a cosa fare oggi e cosa potreste fare domani :-) Partendo da questo spunto, voglio soffermarmi sulla domanda iniziale: Essere sui Social è davvero un'opportunità per le aziende?

0 Commenti
Sai gestire i feedback online?
I sondaggi di Compromeglio

Sai gestire i feedback online?

Oggi la parola più ricorrente su internet è "condivisione" Condividiamo un'esperienza, un risultato, un nostro feedback come clienti di un prodotto o di un servizio, e tanto altro. Cerchiamo di…

0 Commenti

Il referendum ha fallito l’obiettivo: prevedibile? Analisi di una errata vendita

Per chi legge questo blog, l’argomento “referendum trivelle” non sembrerà coerente con i temi di vendita che vengono toccati normalmente; invece parliamo di vendita senza voler discutere i risultati, stabilire se i “SI” o i “NO” avessero ragione, quanto valutare il fallimento della vendita del “prodotto referendum” che non ha raggiunto gli obiettivi prefissati: il 50%.

Referendum fallito | Compromeglio

Perché anche la partecipazione ad una consultazione popolare è una vendita che non sfugge a logiche tipiche del marketing tradizionale.

(altro…)

1 commento
Chiudi il menu