Si fa presto a dire E-commerce

Non c’è dubbio che questi primi mesi del 2020 siano stati contrassegnati dall’e-commerce. Che si tratti di vendita online o di consegna a domicilio sempre più negozi hanno sopperito alla chiusura dei punti vendita con l’ingresso nel mondo del commercio digitale. In parallelo si è assistito a un proliferare di piattaforme per l’e commerce e per la delivery mai visto prima.

Funziona? Davvero basta un carrello digitale per avere successo sul Web?

Vediamo insieme a quali aspetti prestare maggiore attenzione partendo da una domanda fondamentale che ogni esercizio commerciale dovrebbe porsi prima di stanziare un investimento sull’e commerce: sono pronto?

Cosa non è un e-commerce

Acquisto un servizio, metto il catalogo online e aspetto, tanto su internet le cose si vendono da sole. Ecco: questo non è un e-commerce. Anzi, se ci si approccia al commercio online con una mentalità del genere si rischia seriamente di disperdere nel nulla un investimento non secondario.

A dispetto dei vari siti che offrono servizi di e commerce gratuiti o quasi, infatti, ancora oggi entrare nel commercio online con una piattaforma stabile e professionale ha un certo costo. Un costo che specie un negozio o un piccolo esercizio commerciale non possono sottovalutare.

Tuttavia penetrare il mondo del commercio online o della delivery rappresenta, oggi più che mai, un’opportunità che deve essere colta e interpretata con la corretta mentalità: quella del servizio al cliente.

E-commerce: aprire un altro negozio

 Esporremmo mai la merce in maniera disordinata nella vetrina del nostro negozio? Tratteremmo male un cliente? Ci preoccuperemmo di avere sempre il magazzino rifornito e un’ampia disponibilità di prodotti per chi varca la nostra soglia?

Per avviare un e-commerce davvero funzionante la regola base è proprio questa: spostare sul digitale tutte le attenzioni che ogni giorno dedichiamo al nostro punto vendita fisico. Quelle piccole grandi cose che determinano la preferenza del cliente per noi e, in ultimo, sono la chiave del nostro successo commerciale.

Eccone soltanto alcune:

  • Assistenza. È fondamentale, nel rapporto con il cliente, fornire supporto a fronte di qualsiasi problema legato a un prodotto acquistato online. Chi ci dà fiducia a distanza si aspetta da noi una risposta veloce alle sue difficoltà, sette giorni su sette
  • Cordialità. Pensiamo forse con l’e-commerce o con la delivery di non entrare più in contatto diretto con le persone? Tutt’altro. E-mail, contatti telefonici, newsletter: il modo in cui ci approcciamo ai clienti effettivi o potenziali ha lo stesso fondamentale valore del sorriso che ogni mattina riserviamo a chi entra in negozio
  • Disponibilità dei prodotti. Quando si sceglie di investire in e commerce è necessario scegliere una piattaforma che integri efficacemente il magazzino online con quello fisico per evitare, nell’uno o nell’altro, le rotture di stock, il primo fra i disservizi che uno store, digitale o tradizionale, deve assolutamente evitare.
  • Disponibilità di personale. Lasceresti mai un punto vendita sguarnito di personale? Se decidi di affrontare l’avventura dell’e-commerce è necessario che qualcuno ‘presidi’ il punto vendita digitale aggiornando le schede prodotto, le offerte, i carichi e scarichi di magazzino oltre ad offrire, come abbiamo già detto, un’assistenza puntuale ad ogni bisogno.
  • Multicanalità. Aprire nuove canali di vendita, significa presidiare i punti di contatto che esponiamo online: mail, telefono, chat, form di contatto, pagine social sono tutti di canali di comunicazione che non possono essere unidirezionali ed utili sono a lanciare prodotti, ma vanno coccolati ogni volta che qualcuno li utilizza per una richiesta.

Un’opportunità da cogliere

 Logistica, disponibilità di personale, assistenza, cordialità ‘virtuale’: avviare un commercio su Internet e avere successo non è facile né immediato.

Eppure l’e-commerce e la delivery rappresentano oggi un’opportunità incredibile per aziende ed esercizi commerciali di ogni tipologia e dimensione.

Esserci, nel commercio digitale, non è soltanto una risposta a un problema del momento ma uno straordinario vantaggio competitivo nel lungo termine per allargare virtualmente la propria vetrina e aprirsi a mercati inesplorati e potenzialmente molto redditizi.

Un investimento da considerare e calibrare nel dettaglio con l’aiuto e l’esperienza di chi, come Vendomeglio Digital Hub, ha nei servizi di sviluppo digitale per aziende il proprio fiore all’occhiello.

Contattaci per conoscere tutte le opportunità che il web può offrire alla tua attività.