Smart working o remote working? Ecco in cosa si distinguono

In questo periodo sentiamo parlare in maniera quasi indistinta di smart working e remote working. O meglio, il termine ormai di uso comune è quello di smart working, che tradotto letteralmente dovrebbe significare “lavoro agile”.

Come web agency noi siamo abituati da sempre a lavorare in condizioni di smart working, basato su flessibilità, agibilità, delega e fiducia. Nel nostro settore è una condizione abbastanza normale e quasi scontata, ma non lo è per altri settori, che prima della quarantena lavoravano in ufficio, con orari precisi e regole fisse. In circa due mesi si è parlato tantissimo degli strumenti utili per questa tipologia di lavoro (anche noi ti abbiamo suggerito alcuni strumenti gratuiti), senza considerare i principi di base che dovrebbero regolarla.

Ma cosa significa quindi lavorare in smart working? Cosa lo differenzia dal semplice remote working? Ecco il nostro punto di vista, nel tempo di un web coffee.


Vuoi avere maggiori informazioni sullo smart working e su alcuni strumenti utili?

Contattaci direttamente, saremo felici di darti tutte le informazioni!